Archivio news 01/07/2017

CRESE DIARIO - GIORNO 30: IL BAR BELLINI È LA VINCITRICE DELLA SETTIMA EDIZIONE DELLA LEAGUE

Dopo l'1-1 dopo i supplementari, il Bar Bellini si aggiudica la Coppa battendo il Pier 040 Group ai calci di rigore. Havana Club in festa nel torneo Veterani (4-0 all'Oreficeria Stigliani)

 

 

 

CRESE LEAGUE

Una finale palpitante, equilibrata ed avvincente non poteva avere come epilogo i calci di rigore. Tiri dagli undici metri che hanno detto bene al Bar Bellini, vincitore dell’edizione 2017 della Crese League, il torneo a 7 made in Crese con tetto prestabilito (3 per roster) di tesserati per squadra. Partita vibrante che decolla definitivamente al gol di Rushiti che vale il vantaggio al Bar Bellini. Il Pier 040 Group riesce comunque a restare in partita, trovando prima il gol dell’1-1 con Barbagallo e successivamente a tempo oramai scaduto (sempre con il 7 dei blues) un clamoroso palo che vale una vagonata di recriminazioni per il Pier. Nei supplementari il risultato non muta, si va così ai calci di rigore. Forse ancora scosso dal palo colto allo scadere Barbagallo si fa neutralizzare da D’Agnolo un rigore tutt’altro che irresistibile. Kafexholli segna e porta avanti nella serie il Bar Bellini. I bianchi difendono il vantaggio sino al terzo rigore, poi Kostic con la complicità della traversa su botta di Berard Mehmeti portano il Pier 040 Group di nuovo al pareggio. L’equilibrio tra le due squadre regnerà solamente una manciata di secondi; Ruzzier calcia a lato il quinto rigore, mentre Rushiti (con freddezza) spiazza Ferrante. Gol pesante che vale il titolo al Bar Bellini. In chiusura, va segnalata, anche il congedo con vittoria del Trieste Costruzioni, che battendo per 3-1 l’Excalibur riesce ad acciuffare la terza piazza della Crese League; decisiva la doppietta di Makivic e il sigillo di Radosavljevic.

 

 

FINALE 1° - 2° POSTO

Pier 040 Group - Bar Bellini        4-5 d.c.r. (1-1)

Marcatori: Barbagallo (Pier 040 Group); Rushiti (Bar Bellini)

Sequenza Rigori: Barbagallo (Pier 040 Group) parato, Kafeholli (Bar Bellini) gol; Nettis (Pier 040 Group) gol, Haxhija (Bar Bellini) gol, Francin (Pier 040 Group) gol, Spahiu (Bar Bellini) gol; Kostic (Pier 040 Group) gol, Mehmeti B. (Bar Bellini) traversa; Ruzzier (Pier 040 Group), Rushiti (Bar Bellini) gol

 

FINALE 3° - 4° POSTO

Trieste Costruzioni - Excalibur FC           3-1

Marcatori: 2 Makivic, Radosavljevic (Trieste Costruzioni); Ciarmatore (Excalibur FC)

 

 

 

CRESE VETERANI

Sono gli Havana Club i vincitori del Crese Veterani 2017. Vittoria meritata per gli all black, che sia aggiudicano l’ultimo atto della manifestazione con un netto 4-0 contro una generosa Oreficeria Stigliani. Per quanto concerne la cronaca della finale, dopo 4’ di gioco Havana già in vantaggio, con il numero 9 Koren bravo ad insaccare di testa dentro l’area piccola. L’Oreficeria prova subito a scuotersi, ma Zippo nega la gioia del gol del pari ad Umek. Successivamente sono gli Havana a rendersi pericolosi prima con Varljen (ottimo intervento di Vaccaro) e poi con il predetto Koren (traversa). Di Jannuzzi l’occasione più nitida per i bianchi dell’Oreficeria, ma Zippo con un riflesso felino alza in angolo la precisa incornata del numero 2 avversario. Dal possibile pareggio, si arriva al raddoppio per gli Havana, siglato ancora una volta da Koren. Jannuzzi ad inizio ripresa, con caparbietà, una traversa con una bomba da posizione defilata. Poi sarà solo monologo degli Havana. Koren sfrutta al meglio una precisa ed illuminante assistenza di Varljen e fa 3-0. Poco dopo è Surini a mettere la firma sul match, andando a battere l’incolpevole Vaccaro con un millimetrico sinistro ad effetto.

 

 

FINALE 1° - 2° POSTO

Havana Club vs Oreficeria Stigliani        4-0

Marcatori: 3Koren, Sorini (Havana Club)