Archivio news 30/06/2017

CRESE DIARIO - GIORNO 29: COSTALUNGA E BRADA IMPEX SONO LE FINALISTE 2017!

I gialloneri superano anche nel ritorno il Bro&Sis, mentre i biancoblù soffrono contro le Gomme Marcello ma alla fine passano. Autovega campione nel Crese Girl (4-1 alla Trattoria All'America). Crese Basket: White Cafè e PSSN sono le finaliste dell'edizione 2017, battute in semifinale Spazzidea (55-58) e Casa del Pellegrino (48-36)

 

 

 

 

CRESE CUP

La regola del 7 premia sia il Costalunga che il Brada Impex. Sia i gialloneri che i biancoblù hanno infatti chiuso la doppia sfida di semifinale segnando la bellezza di sette reti. Fatturato offensivo che ha spalancato le porte della sedicesima finale della Cup. A strappare per primo il pass per l’ambito ultimo atto del torneo riservato ai soli tesserati è stato il Costalunga / Buffet Franceschini. Forte del 4-2 dell’andata, i gialloneri iniziano in maniera maggiormente convincente la seconda sfida della serie, disputatasi sotto un acquazzone estivo di proporzioni tropicali, tanto da passare a condurre con un bel diagonale di Luca Villanovich. Successivamente il “Costa” sfiora il raddoppio con Podgornik (attento Manosperti). Il Bro&Sis prova a scuotersi, ma Zetto evita guai stoppando prima Pippan e poi Miot (al termine di una ficcante ripartenza). Prima  dell’intervallo gli azzurri sono costretti però a capitolare ancora una volta, con Delmoro lesto nel ribadire con rabbia una grossa occasione sventata da Manosperti su Bertoni. Ad inizio ripresa Pippan alimenta la fiammella della speranza per il Bro&Sis, ma Logar chiude definitivamente i conti (1-3). Nell’altra semifinale ad imporsi (di misura) è il Gomme Marcello, ma come detto a passare il turno è il Brada Impex. Brada che inizia nel migliore dei modi l’incontro con un palo di Smrtnik e un diagonale velenoso di Tomizza. Alla terza occasione buona i biancoblù passano a condurre proprio con il predetto Smrtnik. Le Gomme Marcello riaprono la contesa a cavallo dei due tempi. La sfida si fa agonisticamente accesa, con entrambe le formazioni determinate ad avere la meglio. Muiesan, Tentindo e Stipancich (doppietta) tengono in vita i nero-arancio sino alla fine, ma la seconda rete di giornata di Smrtnik e l’uomo dei gol-pesanti Tomizza regalano la finale al Brada Impex.

 

SEMIFINALE N° 2

Bro&Sis - Costalunga / Buffet Franceschini        1-3 (andata 2-4)

Marcatori: Pippan (Bro&Sis); Villanovich, Delmoro M., Logar (Costalunga / Buffet Franceschini)

 

SEMIFINALE N° 1

Gomme Marcello – Brada Impex            4-3 (andata 4-2)

Marcatori: 2 Stipancich, Tentindo, Muiesan (Gomme Marcello); 2 Smrtnik, Tomizza (Brada Impex)

 

 

 

 CRESE OVER 35

In attesa della finale di domenica tra Man Room Concpet e Circolo Falisca, a salire sul gradino più basso del podio è la Residenza Polifunzionale Arianna, brava nel chiudere nel migliore dei modi un eccellente torno superando nella “finalina” l’Istria. Residenza Polifunzionale Arianna che si è imposta con un netto 8-1. Top scorer Memic con una doppietta, in rete pure Acic, Begic,, Kaurin, Nadal e il solito Pljevaljcic.

 

FINALE 3° - 4° POSTO

Residenza Polifunzionale Arianna - Istria FC     8-1

Marcatori: 2 Memic, Acic, Begic, Kaurin, Nadal, Pljevaljcic (Residenza Pol. Arianna); Lovrecic (Istria FC)

 

 

 

CRESE GIRLS

È l’Autovega la regina indiscussa della sesta edizione del Crese Girl. Successo meritato per le rossoblù, che nell’ultimo atto della competizione sono riuscite a superare la concorrenza della Trattoria All’America. A sancire il successo nella kermesse in rosa dell’Autovega sono state le doppiette siglate da Giulia Roldo (alla fine miglior giocatrice in campo della finale) e dalla sempre ottima Alessia Sarnataro. Per le rosso-alabardate, invece, di Valenti l’unica rete messa a segno. Completa il podio dell’edizione 2017 del torneo Girl il Pane e Pizza Muggia, vittorioso nella finalina contro il Sì Sì Il Cipresso (13-1 il finale). Rivierasche a segno con tutti gli effettivi, ma trascinati dall’ottima verve di Del Santo (poker), Pintus (tripletta) e Sottile (doppietta).

 

 

FINALE 1° - 2° POSTO

Autovega - Trattoria All’America            4-1

Marcatrici: 2 Roldo, 2 Sarnataro (Autovega); Valenti (Trattoria All’America)

 

FINALE 3° - 4° POSTO

Sì Sì Il Cipresso - Pane e Pizza Muggia  1-13

Marcatrici: Zucca (Sì Sì Il Cipresso); 4 Del Santo, 3 Pintus, 2 Sottile, Turcinovich, Dragan, Piazzesi, Marsanich (Pane e Pizza Muggia)

 

 

 

CRESE BASKET

Saranno White Cafè e Pssn le finaliste dell’edizione 2017 del Crese Basket. Un ultimo atto, viste le prestazioni sfoderate oggi da entrambe nell’insolita cornice del PalaAquilinia, che promette sicuramente spettacolo. Incominciamo la panoramica sulle due semifinali, dall’acuto delle magliette nere del White Cafè contro la quotata Spazzidea. Partita punto a punto fin dalle prime battute di gioco, con la Spazzidea trascinata dall’ottima vena di Bon e il White preso per mano da Poropat. Ne esce una contesa molto avvincente che a metà gara vede proprio la formazione di Via San Nicolò in vantaggio di una sola lunghezza di vantaggio (27-28 il parziale). Nella seconda frazione di gioco il copione non cambia, con entrambe le compagini che lottano con caparbietà su ogni singolo pallone. Alla fine a prevalere è proprio il White Cafè, grazie anche ai canestri decisivi messi a segno da Zampar (alla fine Mvp della semifinale); per lui 18 punti a referto, di cui 11 messi a segno nella sola seconda frazione. Nell’altro “spareggio” per l’accesso alla finalissima di domenica, come detto, a brillare è stata la PSSN (unica squadra ancora imbattuta dall’inizio della manifestazione) contro la Casa del Pellegrino. Arancio applicati sin dalla palla a due. Con un ottimo gioco corale la Pssn riesce infatti a prendere con sicurezza il controllo delle operazioni, chiudendo la prima frazione in vantaggio di 13 punti (30-17 il parziale). Nella ripresa la formazione di Monte Grisa, seppur in svantaggio, ha il merito di restare in partita sino alla sirena finale. Alla fine la Pssn s’impone con il punteggio di 48-36, con l’ottimo contributo di Fumarola (votato come miglior giocatore del match) e Cantarutti, rispettivamente autori di 14 e 9 punti. Alla Casa del Pellegrino, invece, non basta la prova in doppia cifra del solito generoso Rudl.

 

 

SEMIFINALE N°1

Spazzaidea - White Cafè             55-58

Migliori Marcatori: Pozzecco 17, Bon 15 (Spazzidea); Zampar 18, Poropat 18, Momi A. 18 (White Cafè)

 

SEMIFINALE N°2

PSSN - Casa del Pellegrino         48-36

Migliori Marcatori: Fumarola 14, Cantarutti 9 (PSSN); Rudl 11, Ballaben 6, Ghiozzi 6 (Casa del Pellegrino)