Archivio news 29/06/2017

CRESE DIARIO - GIORNO 28: DOPO IL DILUVIO, ALLA CRESE E' PIOGGIA DI EMOZIONI!

Nella League impresa del Pier 040 Group che elimina in semifinale il Trieste Costruzioni. Accede alla finalissima pure il Bar Bellini. Nel femminile un rocambolesco 5-4 regala il pass alla finale alla Trattoria All'America. Nel basket Spazzaidea e PSSN Ok. Crese Volley: Festazza (2-0 ai Ganzi) e Terrible Beers (2-1 in rimonta sul Moda 21) sono le finaliste del torneo Sportivi, mentre nel torneo Pensionati vincono la rispettiva semifinale Zillo e Godi e Sissa Carbonara

 

 

 

 

CRESE LEAGUE

Autentica impresa del Pier 040 Group. I blu di capitan Kostic riescono infatti a ribaltare l’avverso 1-0 dell’andata, imponendosi nel secondo round di semifinale per 5-3 contro il quotato Trieste Costruzioni. Vittoria quella del Pier 040 Group,  che nel corso della manifestazione aveva già collezionato gli “scalpi” del Brada Impex 2 e del Marber Cafè, sancita da ben cinque marcatori diversi; nel dettaglio Barbagallo, Francin, Nettis, Furlan e il pocanzi citato capitano Sava Kostic. Per i balcanici, si rivelano inutili, sia la doppietta di Makivic che il gol del solito Grzelj. Pier 040 Group che nella finalissima di domenica sarà opposto al Bar Bellini, vittorioso per 4-2 sull’Excalibur, dopo il pareggio per 1-1 di martedì. Bar Bellini sospinto dai centri (pesantissimi in ottica qualificazione) di Haxhjia (rientrato dalla squalifica), Zhdrella, Arslani e Tafilaj (già in gol all’andata). Di Radujko e Poljsak i marcatori dell’Excalibur.

 

 

SEMIFINALE N°2

Pier 040 Group – Trieste Costruzioni     5-3 (andata 0-1)

Marcatori: Barbagallo, Francin, Furlan, Nettis, Kostic (Pier 040 Group); 2 Makivic, Grzelj (Trieste Costruzioni)

 

SEMIFINALE N° 1

Excalibur FC - Bar Bellini             2-4 (andata 1-1)

Marcatori: Radujko, Poljsak (Excalibur FC); Haxhija, Zhdrella, Arslani, Tafilaj (Bar Bellini)

 

 

CRESE REPLAY

Saranno Supergianfa e Accademia del Biliardo a contendersi la sesta edizione del Crese Replay. Ottime prove per entrambe le finaliste dell’edizione 2017, vittoriose per 4-1 rispettivamente contro Alisped ed Estcom. Supergianga che si qualifica per l’ultimo atto della competizione grazie all’ottima prova di Fornasari (doppietta), Olio e una fortunata autorete. Come detto alla finale accedono anche i gialloneri dell’Accademia del Biliardo, vittoriosi con i timbri di Sergi, Mandorino, Tropea e Maio.

 

 

SEMIFINALE N°1

Alisped – Supergianfa  1-4

Marcatori: Podgornik (Alisped); 2 Fornasari, Olio, autorete (Supergianfa)

 

SEMIFINALE N° 2

Accademia del Biliardo – Estcom            4-1

Marcatori: Sergi, Mandorino, Tropea, Maio (Accademia del Biliardo); Palengic (Estcom)

 

 

CRESE GIRLS

Sarà la Trattoria All’America a sfidare l’Autovega nell’ultimo atto del torneo a 7 in rosa della Crese. Partita combattuta e allo stesso tempo spumeggiante quella tre le all black del Pane e Pizza Muggia e le rosso-alabardate della Trattoria All’America. Match che è andata in archivio con il clamoroso punteggio di 5-4 per la Trattoria, trascinata dalla doppietta della Milanese e dai centri di Pitaccco, Valenti e Serli. Per le rivierasche, inutili ai fini della qualificazione alla finale, i gol di Dragan (doppietta), Piazzesi e Sottile.

 

 

SEMIFINALE N° 2

Pane e Pizza Muggia - Trattoria All’America      4-5

Marcatrici: 2 Dragan, Piazzesi, Sottile (Pane e Pizza Muggia); 2 Milanese, Pitacco, Valenti, Serli (Trattoria All’America)

 

 

 

CRESE BASKET

Definite le ultime due semifinaliste del Crese Basket. Passa il turno la Spazzidea, vittoriosa al termine di una contesa vibrante contro un’ottima Idrotermozeta. Partita punto a punto sin dalle primissime battute. Nero arancio in partita grazie ai canestri di Pozzecco e Ruggiero, blu a contatto grazie alla verve di Stefani e Gregori. A metà contesa Spazzidea avanti per 23-19. Nella seconda frazione l’Idrotermozeta risponde colpo su colpo alla Spazzaidea, senza però riuscire a ridurre il gap con i nero-arancio. Il fischio finale sancisce il 50-44 in favore della Spazzaidea. Merita una sottolineatura la sfida nella sfida tra Pozzecco della Spazzaidea (alla fine Mvp di giornata) con i suoi 18 punti e Stefani dell’idrotermozeta con un fatturato di 17 punti. Nell’altra semifinale, invece, agevole successo della PSSN, opposta al Brada Impex. Biancorossi in controllo già dopo i primi 20 minuti di gioco (34-22 il parziale). Il vantaggio della PSSN nel secondo tempo aumenta ulteriormente sino a toccare il +28 finale. Da segnalare l’ottima prova di Spangaro (22 punti a referto) e votato come Mvp assoluto del quarto di finale.

 

 

QUARTO DI FINALE N°1

Spazzidea – Idrotermozeta        50-44

Migliori Marcatori: Pozzecco 18, Ruggiero 5 (Spazzidea); Stefani 17, Gregori 10, Lerini 10 (Idrotermozeta)

 

QUARTO DI FINALE N°3

PSSN - Brada Impex       64-36

Migliori Marcatori: Spangaro 22, Cerne 15 (PSSN); Malanga 10, Surez 5, Riavez 5

 

 

 

CRESE VOLLEY

La giornata forse più emozionante della Crese 2017 non poteva che concludersi con quattro avvincenti match di volley, nella fattispecie le attese semifinali del torneo Sportivi e le due della competizione denominata Pensionati. In quest’ultimo torneo a gioire sono stati il Zillo e Godi e la Sissa Carbonara, che domenica alle ore 20.30 si affronteranno il primo posto nella competizione. Vittoria per 2-0 per i blues del Zillo e Godi, che si sono imposti con un doppio 25-21 su un combattivo e generoso Fisiovolley-Moda 21. Si è invece dovuti arrivare al terzo set per decidere chi tra la Sissa e il Cral Sincrotone avrebbe avuto accesso all’ultimo atto del torneo Pensionati. Primo set appannaggio dei ragazzi di Sincrotone (25-18). Nel secondo set i verde-mela della Sissa pareggiano il conto, avendo la meglio ai vantaggi per 28-26. Si va così al terzo ed ultimo set che sancisce il successo finale della Sissa (15-8 il parziale) nel derby dei ricercatori. Passiamo alle combattutissime sfide di semifinale del torneo Sportivi. Ad aprire il programma di gara è stato il match tra i Ganzi ‘N Rozzi – Centro Revisioni (prima della classe del girone G) e il Festazza (secondo nel gruppo F). Partita fin da subito vivace, con entrambe le squadre a dare vita a scambi di ottimo livello. Il primo set si chiude con un rocambolesco 25-23 per il Festazza. Nel secondo i Ganzi provano in tutti i modi a pareggiare i conti, ma alla fine il Festazza riesce a concedere il bis con il medesimo parziale di 25-23. Festazza che nell’ultimo atto dovrà vedersela con i Terrible Beers, coriacei nel superare al tie break il Moda 21 Parrucchieri. Inizio di contesa nettamente favorevole alle arancio-blù (25-9). Nel secondo periodo la gara cambia padrone. I Terrible Beers cambiano marcia e volano sino al 25-19 (nonostante il disperato tentativo di controsorpasso del Moda 21) che manda le due squadre al terzo set. Set vinto ancora una volta dai gialloneri, in scioltezza con il punteggio di 15-7.

 

 

CRESE VOLLEY SPORTIVI – SEMIFINALE N°2

Ganzi ‘N Rozzi Centro Revisioni – Festazza        0-2 (23/25; 23/25)

 

CRESE VOLLEY SPORTIVI – SEMIFINALE N°1

Moda 21 Parruchieri - Terrible Beers    1-2 (25/9; 19/25; 7/15)

 

CRESE VOLLEY PENSIONATI– SEMIFINALE N°2

Zillo e Godi - Fisiovolley Moda 21          0-2 (21/25; 21/25)

 

CRESE VOLLEY SPORTIVI – SEMIFINALE N°1

Cral Sincrotone - Sissa Carbonara           1-2 (25/18; 26/28; 8/15)