Archivio news 20/07/2021

IANEZIC TRASCINA AGMEN AL SUCCESSO NELLA FINALE DELLA CRESE CUP ZANUTTA

Njoy batte Zanutta e si aggiudica la Crese Replay 2021. Affermazione anche per la Bocciofila San Giovanni (Crese Over 35), che batte per 4-3 il Trieste Costruzioni. Nel basket Ones Moving si riconfermano campioni. Volley: Wolfbar e Nais Tu Mitiu primeggiano nei tornei "Sportivi" e "Pensionati"

 

 

 

È la formazione dell’Agmen ad aggiudicarsi la 19ª edizione della Crese Cup Zanutta. La squadra capitana da Federico Aiello si è infatti imposta per 5-2 sull’Esse Coatruzioni, al termine di una sfida avvincente e ricca di colpi di scena. Pronti, via e si parte subito a marce altissimi con Sergi che istintivamente para sulla linea di porta col braccio una botta a colpo di sicuro di Ianezic; l’arbitro Roiaz dopo un consulto con il suo assistente Brandi accorda il penalty e il conseguente rosso al difensore bianconero. Sul dischetto si presenta Bertoni, ma l’altro Aiello (Francesco) indossa il mantello da Superman e tiene i suoi sullo 0-0. Agmen, forte della superiorità numerica, attacca a testa bassa ma Aiello è reattivo in almeno 3 circostanze. Il forcing dei biancorossi alla fine porta al tanto sospirato vantaggio, messo a segno da Ianezic su calcio di rigore. Bertoni si riscatta e dalla distanza batte Aiello e porta i suoi sul momentaneo 2-0. Avanti di due gol e pure di un uomo, Agmen sembra in controllo della finalissima, ma una giocata da urlo del solito Girardini riporta clamorsamente in gara l’Esse Costruzioni. Passano pochi minuti e i bianconeri trovano addirittura il gol del pareggio con Lombardi. Le emozioni di questo “pazzo” primo tempo non sembrano finire mai. Allo scadere della prima frazione Agmen si riporta infatti avanti (3-2) con un gol di puro opportunismo di Leonardo Caramelli. Alla fine l’Esse Costruzioni deve alzare bandiera bianca nella ripresa, sotto i colpi del già citato Ianezic (alla fine MVP della finale Crese Cup) ed Alessandro Gridel. Medaglia di bronzo per la Boutique della Pizza, capace nel finale di gara di ribaltare il momentaneo 1-2 contro AGR Service Giusi Immobiliare, grazie ai gol di Abdulaj Neat ed Emil Brun.

 

Affermazione netta nella finale del Crese Replay 2021 per Njoy. Gli arancio-fluo schiantano Zanutta (7-1) grazie all’apporto del solito Massimiliano Zetto, doppietta e palma di MVP dell’ultimo atto. A completare la festa del team di via San Nicolò i centri di Sigur, Olio, Marassi, Russo e Tonini. Alza la coppa dei primi classificati al cielo anche la Bocciofila San Giovanni (Crese Over 35), che fa sua quella che tutti gli effetti risultava la finale designata del torneo contro il Trieste Costruzioni Termodrim. A trascinare il team di Piazzale Gioberti la super prova offerta da Mario Buono e gli interventi del sempre affidabile Messina. Del già citato Mario Buono, Marco Scocchi, Nicolò Mustacchi e Mattia Franco le reti che mandano in visibilio la Bocciofila San Giovanni.

 

Back to back per Ones Moving (Crese Basket). Dopo il titolo conquistato in via felluga il 30 giugno 2019, i gialloneri si confermano campioni anche a Domio battendo le Lupe di Celso con un perentorio 62-42. Nonostante le cattive percentuali al tiro dei suoi uomini di punta, il tem viola-arancio tiene botta nei primi 20’ di gioco, andando all’intervallo sotto solo di 5 lunghezze (32-27 il parziale). Nella ripresa si scatena Grimaldi (alla fine eletto MVP del torneo) e Ones Moving prende definitivamente il largo, toccando il +20 finale. Alla fine saranno ben 3 i giocatori in doppia cifra per i gialloneri, nella fattispecie Grimaldi (18 punti a referto), Christian Spolaore (14) e Crotta (11). Completa il podio del Crese Basket 2021, Agmen che fa sua la “finalina” contro Vip Top, grazie ai canestri decisivi nel finale di gara di Cesana, Segré e Pavan.

 

A trionfare nel torneo “Sportivi” Crese Volley 2021 è il Wolfbar, capace di superare il Boa Beach (imbattuto alla vigilia dell’ultimo atto del torneo) al termine di un match altamente spettacolare ed avvincente. Il primo set è infatti una vera e propria battaglia (agonistica) sotto rete, con i gialloblù che alla fine riescono ad imporsi in volata col parziale di 25-23. Nella seconda frazione Improta e compagni si riscattano. Il successo per 25-20 degli azzurri allunga di fatto la contesa al tie break. L’ultimo set è estremamente palpitante, giocato punto a punto, ma alla fine a prevalere è il Wolfbar col punteggio 15-13. Ad aggiudicarsi, invece, l’ultimo atto del tabellone “Pensionati” sono i Nais Tu Mitiu, bravi e coriacei nel superare il Fisiovolley in rimonta. Dopo aver ceduto per 25-17 nel primo set, Male e compagni suonano la carica nel secondo set, spuntandola in volata per 25-22. Al tie break l’inerzia del match è tutta dalla parte dei “blues”, che alla fine trionfano per 15-11. Vittorie per Studio Archiproject e Schiacciatine, rispettivamente nelle finale 3° / 4° posto dei tornei “Sportivi” e “Pensionati”.

 

 

 

CRESE CUP ZANUTTA - FINALE 1° / 2° POSTO

Esse Costruzioni vs Agmen           2-5

Marcatori: Girardini, Lombardi; 2 Ianezic, Bertoni, Gridel A., Caramelli

Esse Costruzioni: Aiello Francesco, Sergi, Costa, Crevatin, Gubellini, Girardini, Lombardi, Peric, Schiavon.

Agmen: Andreasi, Sciarrone, Aiello Federico, Gridel Alessandro, Caramelli, Ianezic, Bertoni, Spadoni, Gridel Francesco, Zucca, Gordini, Budicin.  

 

 

FINALE 3° / 4° POSTO

AGR Service Giusi Immobiliare vs Boutique della Pizza 2-3

Marcatori: 2 Sangiovanni; 2 Neat, Brun

 

 

CRESE REPLAY (Finale 1° / 2° Posto)

Zanutta vs Njoy 1-7

Marcatori: Nigris; 2 Zetto M., Sigur, Olio, Russo, Marassi, Tonini

Zanutta: Musolino, Delvecchio M., Pauluzzi, Delvecchio R. Cottiga, Spreafico, Danieli, Nigris, Dussi, La Bella, Pelengic.

Njoy: Pozzani, Bobbini, Olio, Sigur, Marassi, Tonini, Russo, Zetto M., Gagich.

 

 

CRESE OVER 35 (Finale 1° / 2° Posto)

Bocciofila San Giovanni vs Trieste Costruzioni Termodrim      4-3

Marcatori: Buono, Scocchi, Mustacchi, Franco; Acic, Tentor, Kariz

Bocciofila San Giovanni: Messina, Scotto di Minico, Scocchi, Franco, Mustacchi, Visintin, Buono, Caserta, Liciulli, Cergol, Cisternino. All. Malusà

Trieste Costruzioni Termodrim: Peric, Milutinovic, Djordjevic, Kariz, Tentor, Acic, Stanojkovic, Jankovic, Milanovic. All. Miljkovic

 

 

CRESE BASKET (Finale 1° / 2° Posto)

Le Lupe di Celso vs Ones Moving 42-62

Le Lupe di Celso: Surace 3, Gerin 8, Paoletti, Fucile 11, Bolle 3, Candolini 4, Toso 9, Scopaz 4.

Ones Moving: Schiano di Zenise, Grimaldi 18, Bozic 9, Navarra, D’Avenia, Cigliani 7, Kobau 3, Spolaore C. 14, Crotta 11

 

Agmen vs Vip Top 64-60

 

 

CRESE VOLLEY SPORTIVI -  FINALE 1° / 2° POSTO        

Boa Beach vs Wolfbar         1-2 (23-25; 25-20; 13-15)

Boa Beach: Improta, Blasi Alessadro, Sartori Matteo, Alessch Piero, Padovani, Beltrame, Riccio Elisabetta, Sartori Alice, Petri, Sergi, Rigoni, Montesion.

Wolfbar: Gerdol, Blasi Lorenzo, Bobicchio, Ruzzier, Braicovich, Allesch Sveva, Riccio Federica, Coslovich, Velenik, Masiero, Vattovaz.

 

FINALE 3° / 4° POSTO

Swan Fontana The Looser vs Studio Archiproject 0-2 (21-25; 11-25)

 

 

CRESE VOLLEY PENSIONATI - FINALE 1° / 2° POSTO

Nais Tu Mitiu vs Fisiovolley          2-1 (17-25; 25-22; 15-11)

Nais Tu Mitiu: Marcori Sara, Toros, Capone, Marcori Piero, Bernich, Icardi, Ponti, Ragazzon, Conteddu, Male, Tugliach, Lomongiello.

Fisiovolley: Moroso, Dudine, Ros, De Michele, Martini, Casalaz, Crisman, Sossi, Doretto, Brino, Zanette, Skerk, Klimic.

 

FINALE 3° / 4° POSTO

Le Schiacciatine vs Volley Un Mojito 2-1 (25-20; 17-25; 17-15)

 

 

 

TITLE PARTNER 19ª CRESE CUP

Zanutta

 

MAIN PARTNER 19ª CRESE CUP

Concessionaria Trieste Auto

Farmacia Picciola alla Croce Bianca

Man Room Concept

Macelleria Da Remo