Archivio news 02/03/2020

CRESE CUP ZANUTTA 2020 + MAN ROOM CONCEPT: LA BARBERIA DI VIA TORREBIANCA NUOVO TOP PARTNER

A margine della stipula di questa importante partnership commerciale, abbiamo deciso di conoscere meglio Luca Dagri, deus ex machina del salone triestino di riferimento per la cura dell'uomo

 

Si allarga la platea di partner che daranno lustro alla rinnovata edizione 2020 della Crese Cup targata Zanutta; edizione che scatterà ufficialmente il prossimo 12 giugno. È infatti ufficiale l’accordo di partnership fra l’Associazione Sportiva Culturale Crese e Man Room Concept, vero e proprio punto di riferimento della barberia nella nostra Città. A margine della stipula di questo prestigioso accordo, abbiamo deciso di conoscere meglio Luca Dagri, deus ex machina del salone per la cura dell’uomo con sede in via Torrebianca.

 

Luca Dagri e Man Room Concept: quando e come è nata la vision che ti ha portato a dare vita a questo progetto?

«Man Room Concept nasce nel 2016, con l’idea di dare nuova linfa ad un mestiere come quello del barbiere che di certo non l’abbiamo scoperto noi. Dai Romani ad oggi il barbiere ha sempre fatto parte del tessuto imprenditoriale di ogni paese e città. Negli ultimi anni tale professione ha però corso il rischio di scomparire, ma il nuovo imprinting dato alla barberia ha fatto sì che questo settore potesse tornare a recitare un ruolo di primo piano. L’idea che mi sono prefissato in sede di pianificazione, era quella di creare un salone dedicato a 360° alla cura dell’uomo, influenzato sì dalle mode del momento, ma con un modus operandi “vecchia scuola”. Salone nella quale opera uno staff affiatato di ben 8 persone. La nostra priorità come Man Room Concept è quella infatti di portare avanti le tradizioni avviate dalle generazioni che ci hanno preceduto e che ci hanno insegnato questa professione. Le uniche novità che abbiamo portato riguardano aeree delimitate come design, presenza sui social e organizzazione dell’attività. Mi ritengo molto soddisfatto della crescita della nostra attività, ma allo stesso tempo a me piace restare con i piedi ben saldi a terra, anche per un senso di responsabilità verso i componenti del mio staff e delle loro famiglie. Umiltà e pragmatismo, prima di tutto».

 

 

Come definiresti il suo rapporto con lo sport?

«Fondamentalmente nasco come calciatore, ma di fatto mi considero uno sportivo tout court. Questa passione per lo sport ha influenzato anchel’arredamento del nostro salone. Da noi sono infatti esposti alcuni cimeli di carattere sportivo a cui tengo moltissimo. Uno su tutti la canotta griffata Stefanel Trieste indossata da Michel Jordan nella sua storica esibizione a Chiarbola ».

 

Parlando di sport , vien da sé affrontare il tema Crese Cup Zanutta. Quale è stato il suo primo approccio con la kermesse?

«Risale al 2017 e fu in qualità di sponsor. Con un gruppo di amici decidemmo infatti di iscrivere la nostra squadra griffata Man Room Concept alla Crese League. Fu più fortunata l’avventura, sempre in qualità di sponsor, nel Crese Over 35 dell’edizione successiva: finalisti e vincitori del torneo. L’anno scorso siamo andati vicini al double, ma i rigori ci hanno detto male».

 

 

Avventura quella di Man Room Concept che proseguirà nel 2020 in veste di top partner.

«Esattamente. Questa decisione di tipo imprenditoriale, in parte va ricondotta al rapporto di amicizia e di stima che mi lega a Mattia Milazzi, in parte invece alla bontà del progetto Crese. Successo tangibile che va sicuramente ricondotto al progetto per certi versi pazzesco avviato dallo stesso Mattia Milazzi e alla sua volontà di rinnovare la Crese di anno in anno Questa partnership la ritengo un sostegno allo staff organizzativo Crese, affinché anche l’edizione 2020 possa dare continuare a dare lustro alla kermesse. Sono fermamente convinto che la Crese abbia infatti ulteriori e ampi margini di crescita».

 

Chiudiamo con una domanda-gioco, già sdoganata lo scorso anno. Le chiediamo infatti la sua personale definizione della Crese.

«Vado dritto al sodo. Io sono dell’idea che una manifestazione come la Crese, non possa più venire considerata alla stregua di un semplice torneo estivo, bensì come evento sportivo cittadino di rilievo, stile Barcolana per intenderci. Durata, seguito di pubblico ed organizzazione sono infatti di alto profilo».

 

 

TITILE PARTNER CRESE 2020

Zanutta

TOP PARTNER CRESE 2020

Concessionaria Trieste Auto 

Centro Commerciale Torri D'Europa 

TriesteVillas Affitti Turistici

Man Room Concept

#Heineken

#FarmaciaPicciola