Archivio news 17/07/2019

CRESE SUPER REPLAY: GLI ATLETI PREMIATI CON I CRESE AWARDS

 

 

Con il successo della Thermo Idro System, è andata in archivio la seconda edizione del Crese Super Replay. Kermesse che ha messo in risalto anche le prestazioni dell’Esse Costruzioni (“medaglia d’argento”) e Pizzeria Al Tiglio (“Bronzo”). Svelato il podio del Super Replay, concentriamoci ora sui vincitori degli ambiti Crese Awards. 

 

MIGLIOR GIOCATORE CRESE SUPER REPLAY

Con 6 reti (la maggior parti delle quali decisive, fra cui una doppietta in finale) Massimiliano Lionetti si aggiudica il premio di miglior giocatore della seconda edizione del Crese Super Replay. Un premio meritato per il centravanti dell’Esse Coostruzioni, apparso in un stato di forma smagliante in questo intenso giugno calcistico (match valevoli per la Crese Cup compresi), risultando così un autentico trascinatore per la cavalcata, giunta sino alla finale, dei bianconeri nella competizione di ripescaggio riservata alle formazioni escluse nel primo turno dei tornei Cup e League.

 

 

MIGLIOR PORTIERE e MIGLIOR GIOCATORE FINALE CRESE SUPER REPLAY

Con i suoi interventi ha marchiato a fuoco la finalissima fra Esse Costruzioni e Thermo Idro System; stiamo parlando di Daniel Blasevich, estremo difensore della Thermo Idro System vittoriosa nella competizione. Per Blasevich una finale da autentico protagonista, con un rendimento in crescendo culminato nella parata decisiva sul calcio di rigore (il primo ad oltranza) scoccato da Tonini. Blasevich si aggiudica così sia il premio di miglior giocatore della finale che quello come miglior portiere del Crese Super Replay.

 

 

CAPOCANNONIERE CRESE SUPER REPLAY

Un autentico tornado si è rivelato Michele Sabadin; due sole presenze con la maglia della Thermo Idro System e 7 gol segnati. I calcoli per l’eventuale media gol sono facili e gli lasciamo a voi, ma ciò che è più importante è che Sabadin (nonostante il numero esiguo di apparizioni) sia risultato il capocannoniere della seconda edizione del Crese Super Replay, riuscendo così a battere l’agguerrita concorrenza di Max Lionetti (sul fronte Esse Costruzioni).  Nota di colore, Michele Sabadin succede nell’albo d’oro del titolo di capocannoniere della competizione a Steven Germani, suo compagno di squadra in maglia Thermo Idro System.

 

 

MAIN PARTNER CRESE 2019

Concessionaria Trieste Auto

Centro Commerciale Torri D'Europa 

Gruppo Taboga

TriesteVillas Affitti Turistici

#Heineken

#MacelleriaDaRemo

Be Nice Model Agency