Archivio news 11/06/2019

CRESE BASKET: STAR ENERGY E SPIZZADEA VINCONO E CONVINCONO

 

 

LOS ANGELES PIPPERS - STAR ENERGY 37-60

Inizio di settimana molto positivo per la Star Energy. I ragazzi in canotta arancio-viola battono (nettamente) i Los Angeles Pippers, sfoderando una prova molto convincente nei secondi 20' di gara. Prima frazione a basso punteggio, con i Pippers aggrappati alle giocate di Conte e Comello e la Star Energy più improntato alla manovra corale. A metà incontro Star Energy avanti sul 23-15. Nella ripresa la forbice si apre, grazie ai canestri di un superbo Polvi. Gli arancio-viola prendono letteralmente il largo toccando subito il +20. Il finale è di pura accademia per la Star Energy, nella quale trovano gloria Curtarelli, Giordano e Trento. Il finale è di 37-60. 

- Le parole della mixed zone -

Queste le impressioni dei protagonisti in campo. In casa Star Energy a parlare davanti microfoni e taccuini è il capitano Andrea Casalanguida: "Vittoria importante e fortemente voluta. Siamo stati bravi nel mantenere i nervi saldi e a restare concentrati". Sul fronte "californiano" spazio alle impressioni del bianconero Di Giaco: "La minor profonfità della nostra panchina secondo me ha influito in maniera abbastanza netta sulle sorti dell'incontro. Ci tenevamo a far bene oggi, proveremo a rifarci immediatamente".

 

 

SPAZZIDEA - ILLY SPORTIVA 67-48

Due squadre agli antipodi Spazzidea e Illy Sportiva. Da una parte la capo-classifica (Spazzidea), per di più sempre a segno nel torneo, dall'altra una squadra (la Illy Sportiva) alla ricerca della prima affermazione alla Crese. La Spazzidea parte bene, ma la Illy è determinata a restare in partita (parità di punteggio dopo 10 minuti di gioco). La situazione di equilibrio, scema poco dopo. Milosevic indica la strada e la Spazzidea a metà gara doppia nel punteggio l'Illy Sportiva. Nella seconda frazione di gioco la musica non cambia. Spazziea in controllo, grazie anche alle giocate del suo GO-TO-GUY, ovvero Matteo Zanini; per il "Cobra" 27 punti a referto. Nonostante l'impegno profuso sia stato ai massimi, la Illy Sportiva è costretta ad alzare bandiera bianca. Il tabellone a fine gara recita infatti 67-48 per la Spazzidea. 

- Le parole della mixed zone -

A rappresentare la capolista del girone A è uno dei decani della Spazzidea, ovvero Paride Ruggiero: "Paride Ruggiero “ Oggi non è stato facile, per di più senza ausilio della panchina. La stanchezza in alcuni frangenti si è fatta sentire, ma senza incedere per fortuna sul risultatto finale. Un plauso alla Illy Sportiva, ma uno anche a noi. Vincere oggi non era per nulla scontato”. 

 

 

MAIN PARTNER CRESE 2019

Concessionaria Trieste Auto

Centro Commerciale Torri D'Europa 

Gruppo Taboga

TriesteVillas Affitti Turistici

#Heineken

#MacelleriaDaRemo

Be Nice Model Agency