Archivio news 16/04/2019

CRESE INTERVISTE: A TU PER TU CON MARCO SEGINA DI FISIOSAN

Continua l'avvicinamento alla 18a edizione della Crese Cup con le interviste ai nostri storici partner quali il Polimbalutario Fisiosan. "Manifestazione in forte espansione, ottima intuizione allargare degli sport presenti alla kermesse"

4

 

 

Tra i partner strategici della Crese Cup figura sicuramente il Polimabulatorio Fisiosan, leader a livello locale per quel che concerne la fisioterapia applicata allo sport. Un esempio? Basti pensare che Fisiosan ha stabilito partnership con le più importanti realtà sportive locali quali la Triestina Calcio (Serie C nazionale), la Pallanuoto Trieste (massimo campionato nazionale a livello maschile, Serie A2 il campionato di riferimento del team femminile), la Pallamano Trieste (Serie A nazionale) e il Venjulia Rugby Trieste (Serie B).

Dottor Marco Segina senza troppi giri di parole: cosa c'è dietro al segreto del successo del Poliambulatorio Fisiosan?

«Penso che il segreto sia il lavoro di squadra e la nostra passione. Sono molto felice del mio team e del lavoro sin qui svolto. Siamo uno staff consolidato, preparato e in continuo aggiornamento che ha dimostrato di saper lavorare positivamente sia nella sede di Trieste, impreziosita da una struttura riservata alla riabilitazione di 500 metri quadrati, che in quella di Muggia. Un forte impulso di crescita lo hanno dato sicuramente le numerose partnership istituite con importanti realtà sportive territoriali, come testimoniano i rapporti di collaborazione con le tante società sportive che seguiamo»

Veniamo alla partnership con la Crese. Come è nata e cosa ci può dire al riguardo?

«Conosco Mattia Milazzi da ben 15 anni e ho pensato che il sostegno di Fisiosan potesse risultare importante per la crescita stessa della kermesse, specialmente in un ambito settoriale come quello della fisioterapia sportiva. Tale parternship nata ormai 10 anni fa o più,  ha portato effetti positivi ad entrambi le parti. Penso infatti che il nostro aiuto abbia fatto sì che la Crese potesse muovere dei passi importanti verso un approccio più professionistico in tema di prevenzione degli infortuni e cura degli stessi. A tal proposito voglio spendere parole di elogio per l'operato svolto da Lorenzo Coslovich e Riccardo Ugrin, due fisioterapisti esperti in fisioterapia sportiva del nostro Team. sono  i veri decani in tema di assistenza a bordocampo alla Crese. Penso che al 99% saranno sempre loro a rappresentarci a San Luigi durante la 18ª Crese Cup».

Chiudiamo con una domanda secca. Se noi le diciamo Crese Cup, qual è la prima che le viene in mente per definirla?

«Mi viene da dire movimento, un po' per l'imponente mole di sportivi (e non solo) che ogni sera gravitano attorno al Crese Village, un po' per l'espansione che ha assunto la Crese in queste ultime edizioni. Mattia Milazzi ha avuto la giusta intuizione di inserire moltissime discipline nel programma di gare, inanellando successi in serie. Dal basket al volley, passando per crossfit, boxe e rugby: la Crese non vuol dire solo calcio è diventata la casa di moltissimi sportivi».

 

 

Main Partner CRESE CUP
Poliambulatorio Fisiosan